Natale in Umbria
Il pranzo della tradizione

Per gli italiani Natale è anche sapori della tavola. E dal Nord al Sud, isole comprese Vigilia e 25 Dicembre le tavole sono imbandite di leccornie. L’Umbria ovviamente non fa eccezione e anche qui il Natale è sinonimo di piatti tipici.

Vediamo insieme quale è o potrebbe essere un tipico pranzo di natale in Umbria.

Antipasto: immancabili i crostini di fegati. Pane croccante rigorosamente sciapo, per i più fortunati abbrustolito sulla brace di un bel camino altrimenti va bene anche in forno e il tipico patè nero.

Sempre come antipasto serviremo poi la galantina di pollo. Per chi non la conoscesse si tratta un antico piatto tradizionale umbro che prevede una lunga preparazione…
Aspettare ne vale la pena però!

Leggi qui la ricetta

Primi piatti: fra i primi piatti troviamo sicuramente i famosi cappelletti, rigorosamente fatti a mano e cotti in brodo di cappone.

Secondi piatti: fra i secondi troviamo ovviamente il nostro cappone in brodo accompagnato da un’ottima torta al testo. Nelle tavole dei più golosi troverete poi una bella grigliata di maiale e agnello. Il tutto accompagnato da un contorno di cardi, magari preparati in una gustosa parmigiana al forno.

I dolci: per finire dovrete necessariamente assaggiare i dolci tipici del Natale Umbro. Iniziamo dal Torciglione, un dolce tipico della zona del lago Trasimeno preparato con pasta di mandorle. Se vi trovate a Terni invece troverete sicuramente in tavola un Panpepato, antenato del forse più noto Panforte, preparato con frutta secca, cannella, noce moscata, miele e cioccolato.

A Perugia si festeggia invece con la Pinoccata o Pinocchiata, a base di pinoli e aromatizzata con cioccolato e vaniglia. Tra Foligno e Assisi invece? La Rocciata naturalmente!

Il tutto annaffiato con i migliori vini umbri